Supervisory board activities april 2009 - april 2010

In data 9 aprile 2010 l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 7/2010 con la quale ha avviato l'attività di verifica in merito alla fondatezza della Segnalazione "S01/10 - BT-Fastweb-Vodafone Omnitel-Wind/Lacune informative nei Piani tecnici per la qualità e lo sviluppo della rete fissa di accesso di Telecom Italia in attuazione dei Gruppi di Impegni nn. 5 e 6".

L'Organo di vigilanza ha adottato in data 19 marzo 2010 la Determinazione n. 5/2010 e la Determinazione n. 6/2010 con le quali ha richiesto a Telecom Italia informazioni rispettivamente sui Gruppi di Impegni n. 1 e n. 5.

In data 17 marzo 2010 l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 4/2010 con la quale ha approvato, ai sensi del proprio Regolamento, la procedura di accesso degli OLO ai dati nella disponibilità della funzione Wholesale di Telecom Italia per finalità di azione e tutela giurisdizionale.

Nella sua riunione del 22 febbraio 2010, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 3/2010 con la quale ha approvato, ai sensi del proprio Regolamento, la Relazione Annuale 2010 sulle attività svolte e sui risultati conseguiti nel 2009 nonché sul programma di lavoro per l’anno 2010. La Relazione Annuale è stata presentata dal Presidente dell’Organo di vigilanza in occasione dell’incontro tenutosi all’Ara Pacis in data 23 febbraio 2010 (Intervento del Presidente).

Nella seduta del 28 gennaio 2010, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 2/2010 con la quale ha approvato, ai sensi del proprio Regolamento, la Relazione trimestrale (ottobre-dicembre 2009) sull'attività svolta e sui programmi di lavoro.

In data 2 gennaio 2010 l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 1/2010 con la quale ha approvato il Piano delle Attività - Anno 2010 contenente i piani di azione e i principali interventi dell'Organo di vigilanza programmati per l'anno 2010.

Telecom Italia ha pubblicato nel mese di gennaio 2010 una versione aggiornata del Codice Comportamentale che recepisce le richieste e gli stimoli pervenuti in merito dall'Organo di vigilanza.

Nella seduta dell'11 novembre 2009 l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 23/2009 di approvazione del Piano di utilizzo del budget 2010 e la Determinazione n. 22/2009 con la quale ha disposto l'invio a Telecom Italia di una richiesta di informazioni pertinenti alle attività di vigilanza in corso sulla trasparenza dei piani tecnici per la qualità della rete fissa di accesso (Gruppo di Impegni n. 5).

In data 28 ottobre 2009 l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 21/2009 con la quale ha disposto la conclusione del procedimento istruttorio n. S02/09 - Fastweb-Wind/Scambio di informazioni tra le funzioni interne di Telecom Italia sul tema delle procedure di migrazione, avviato il 15 luglio 2009 a seguito della segnalazione congiunta presentata dalle Società Fastweb S.p.A. e WIND Telecomunicazioni S.p.A.

Nella seduta del 20 ottobre 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 20/2009 con la quale ha approvato, ai sensi del proprio Regolamento, la Relazione trimestrale (luglio-settembre 2009) sull'attività svolta e sui programmi di lavoro.

In data 5 e 1 ottobre 2009 l'Organo di vigilanza ha adottato, rispettivamente, la Determinazione n. 19/2009 "Segnalazione S02/09 - Fastweb-Wind/Scambio di informazioni tra le funzioni interne di Telecom Italia sul tema delle procedure di migrazione - Comunicazione preliminare" e la Determinazione n. 18/2009 "Segnalazione S02/09 - Fastweb-Wind/Scambio di informazioni tra le funzioni interne di Telecom Italia sul tema delle procedure di migrazione - Fissazione del nuovo termine per la conclusione dell'istruttoria.

Nella seduta del 23 settembre 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 17/2009 con la quale ha disposto la conclusione del procedimento istruttorio n. S01/09 sui processi di provisioning dei servizi wholesale "SPM" (Significativo Potere di Mercato) forniti da Telecom Italia, avviato il 22 giugno 2009 a seguito della segnalazione presentata dalla società Fastweb S.p.A. (leggi il comunicato stampa).

L'Organo di vigilanza ha anche esaminato le risposte fornite da Telecom Italia alle proprie Raccomandazioni formulate in ordine al Gruppo di Impegni n. 3 relativo all'Istituzione di un sistema di monitoraggio delle performance per i servizi SPM.

Nella seduta del 27 agosto 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 16/2009 "Segnalazione S02/09 - Fastweb-Wind/Scambio di informazioni tra le funzioni interne di Telecom Italia sul tema delle procedure di migrazione - Fissazione del nuovo termine per la conclusione dell'istruttoria" e la Determinazione n. 15/2009 "Adempimenti in materia di privacy ai sensi D.Lgs. n. 196/03".

In data 29 e 22 luglio 2009 l'Organo di vigilanza ha adottato, rispettivamente, la Determinazione n. 14/2009 "Segnalazione S01/09 - Fastweb/Processi di provisioning dei servizi wholesale SPM forniti da Telecom Italia - Comunicazione preliminare" e la Determinazione n. 13/2009 "Segnalazione S02/09 - Fastweb-Wind/Scambio di informazioni tra le funzioni interne di Telecom Italia sul tema delle procedure di migrazione - Avvio attività di verifica".

Nella seduta del 14 luglio 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 12/2009 con la quale ha approvato, ai sensi del proprio Regolamento, la Relazione trimestrale (aprile-giugno 2009) sull'attività svolta e sui programmi di lavoro.

L'Organo di vigilanza ha anche esaminato le risposte fornite da Telecom Italia alle Raccomandazioni formulate dall'Organo di vigilanza in ordine ai Gruppi di Impegni n. 2, relativi agli incentivi per il management e al codice comportamentale, e n. 14 relativi alla riduzione del contenzioso con gli utenti (leggi il comunicato stampa).

Nella seduta del 6 luglio 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato le seguenti determinazioni:

Determinazione n° 11/2009
Fissazione del nuovo termine per la conclusione dell'istruttoria S01/09 - Fastweb/Processi di provisioning dei servizi wholesale SPM forniti da Telecom Italia

Determinazione n° 10/2009
Piano provvisorio di utilizzo del budget per l'anno 2009

Determinazione n° 9/2009
Regolamento contenente disposizioni di dettaglio circa l'organizzazione e il funzionamento dell'Organo di vigilanza e dell'Ufficio di vigilanza

L'Organo di vigilanza ha anche formulato una prima valutazione circa l'adempimento del Gruppo di Impegni n. 6 sulle garanzie di trasparenza dei piani tecnici per lo sviluppo della rete fissa di accesso (leggi il comunicato stampa)

Il giorno 22 giugno 2009 l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 8/2009 con la quale, a seguito di una segnalazione presentata dalla società Fastweb S.p.A., è stata avviata un'istruttoria sui processi di provisioning dei servizi wholesale SPM forniti dalla società Telecom Italia S.p.A. (leggi il comunicato stampa).

Nella seduta del 3 giugno 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato le seguenti determinazioni:

Determinazione n° 7/2009
Raccomandazioni in ordine al Gruppo di Impegni n. 5 "Garanzie di trasparenza dei Piani Tecnici per la Qualità della Rete Fissa di Accesso"

Determinazione n° 6/2009
Raccomandazioni in ordine al Gruppo di Impegni n. 3 "Istituzione di un sistema di monitoraggio delle performance per i servizi SPM"

Determinazione n° 5/2009
Raccomandazioni in ordine al Gruppo di Impegni n. 1 "Istituzione di: (i) un nuovo processo di delivery dei Servizi SPM; (ii) modalità operative aggiuntive per la gestione dei Servizi di Colocazione; (iii) nuovi sistemi di gestione dei clienti wholesale"

Le Raccomandazioni sono state inviate a Telecom Italia e all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (leggi il comunicato stampa)

Nella seduta del 14 maggio 2009, l'Organo di vigilanza ha adottato le seguenti due determinazioni:

Determinazione n° 4/2009
Raccomandazioni in ordine al Gruppo di Impegni n. 2 "Istituzione di un nuovo sistema di incentivi e di un codice comportamentale per il personale di Open Access e della funzione Wholesale"

Determinazione n° 3/2009
Raccomandazioni in ordine al Gruppi di Impegni n. 14 "Misure atte a deflazionare il contenzioso con gli utenti"

Entrambe le Raccomandazioni sono state inviate a Telecom Italia e all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (leggi il comunicato stampa)

Nella seduta del 9 aprile 2009, data di insediamento dell'Organo di vigilanza, il board ha adottato le seguenti due determinazioni:

Determinazione n° 2/2009

PDF 14 Kb

Criteri generali per la gestione e per la trattazione di segnalazioni e reclami

Determinazione n° 1/2009

PDF 23 Kb

Predisposizione modulo segnalazione reclami nell'attuazione degli Impegni