Attività OdV

Attività del consiglio - 2016


Determinazioni adottate nel Consiglio dell’Organo di vigilanza del 14 dicembre 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 14 dicembre 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 21/2016 che approva il Regolamento contenente disposizioni di dettaglio circa l’organizzazione e il funzionamento dell’Organo di vigilanza e dell’Ufficio di vigilanza. Con la successiva Determinazione n. 22/2016 l’Organo di vigilanza ha provveduto all’assegnazione delle relative responsabilità all’interno dell’Ufficio di vigilanza.


Determinazioni adottate nel Consiglio dell’Organo di vigilanza del 16 novembre 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 16 novembre 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 19/2016 che approva la Relazione trimestrale relativa al terzo trimestre del 2016 e, sempre nella medesima seduta, il Board ha formulato delle Raccomandazioni a Telecom Italia in ordine al Gruppo di Impegni n. 4 e relativo alle “Garanzie di trasparenza e sistema di monitoraggio”, disponendo l’approvazione della Determinazione n. 20/2016.


Insediamento del nuovo Board dell’Organo di vigilanza

Il 30 agosto 2016 si è insediato formalmente il nuovo Board dell’Organo di vigilanza, composto dal Presidente Prof. Antonio Sassano e quattro componenti: Prof. Marco Lamandini, Prof. Michele Polo, Dott. Giovanni Amendola, Dott. Fabio Di Marco. Alla luce dei nuovi Impegni originariamente approvati con la Delibera n. 718/08/CONS e modificati di concerto tra l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e Telecom Italia, nonchè delle successive modifiche al Regolamento di funzionamento delll’OdV, entrambe disposte nel luglio 2016, l’Organo di vigilanza ha approvato la Determinazione n. 18/2016 con cui ha provveduto ad armonizzare la precedente procedura per la gestione e la trattazione dei procedimenti, sulla scorta delle recenti novità introdotte.


I nuovi impegni di Telecom Italia

Il 4 agosto 2016, Telecom Italia ha trasmesso il nuovo testo degli Impegni, originariamente approvati con la Delibera n. 718/08/CONS e modificati di concerto tra la medesima Società e l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Sulla scorta delle modifiche introdotte, è stato attualizzato anche il Regolamento di funzionamento dell’Organo di vigilanza, testo che tiene conto delle novità soprattutto in tema di aumento di garanzie di terzietà dei membri, indipendenza del personale, introducendo nuove misure di partecipazione degli operatori alternativi alle attività dell’OdV in materia di parità di trattamento.


Determinazioni adottate nel Consiglio dell’Organo di vigilanza del 7 luglio 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 7 luglio 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 16/2016 che approva la Relazione trimestrale relativa al secondo trimestre del 2016 e, sempre nella medesima seduta, il Board ha disposto la chiusura del Procedimento denominato "P01/16" con l’approvazione della Determinazione n. 17/2016. La conclusa attività di verifica ha riguardato le modalità di attuazione della procedura di gestione del sistema di accodamento degli ordinativi di lavoro c.d. a "Coda Unica" nell’ambito del Nuovo Processo di Delivery (NPD), procedimento avviato il 18 febbraio 2016 con la Determinazione n. 9/2016.


Determinazione adottata nel Consiglio dell’Organo di vigilanza del 15 giugno 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 15 giugno 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 15/2016 con la quale ha disposto la conclusione, ai sensi dell’art. 15 del proprio Regolamento, del procedimento concernente la Segnalazione “S01/15 - Wind/Anomalie ostative alla migrazione verso il Nuovo Processo di Delivery - Attuazione del Gruppo di Impegni n. 1 relativo all’istituzione di un Nuovo Processo di Delivery dei Servizi SPM”, avviata con la Determinazione n. 12/2015 del 14 luglio 2015.


Determinazioni adottate nel Consiglio dell’Organo di vigilanza del 12 maggio 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 12 maggio 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 12/2016 che approva la Relazione trimestrale relativa al primo trimestre del 2016 e la Determinazione n. 14/2016 con cui, ai fini di una maggior accuratezza in merito al rispetto della qualitá della policy di contatto, di cui all’art. 3 della Determinazione n. 4/2016, ha disposto l’ampliamento di detta attività di verifica nell’ambito della Segnalazione "S01/15" avviata nel luglio 2015.


Determinazioni adottate nel Consiglio dell’Organo di vigilanza del 17 marzo 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 17 marzo 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 10/2016 con la quale ha approvato , ai sensi dell’art. 6, commi 1, lett. o) e 4 del Regolamento, la Relazione annuale 2016 sull’attività svolta e sui risultati conseguiti nel 2015.


Determinazioni adottate nel Consiglio dell'Organo di vigilanza del 18 febbraio 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 18 febbraio 2016, l’Organo di vigilanza ha adottato le Determinazioni nn. 5/2016 e e 6/2016 con le quali sono stati verificati gli esiti delle attivitá di vigilanza relative al sistema di certificazione dei dati di Telecom Italia per l’anno 2015 e sono state disposte, contestualmente, nuove attivitá di verifica per l’anno 2016. Nella medesima seduta, il Board ha adottato anche la Determinazione n. 7/2016 che approva la Relazione trimestrale relativa al quarto trimestre del 2015 e la Determinazione n. 8/2016 con cui è stato approvato il Piano di utilizzo del budget per l’anno 2016. In chiusura di seduta, il Board ha predisposto l’avvio del Procedimento denominato “P01/16 - Attivitá di verifica concernente le modalitá di attuazione della procedura di gestione del sistema di accodamento degli ordinativi di lavoro c.d. a ‘Coda Unica’ nell’ambito del Nuovo Processo di Delivery (NPD)”, con l’approvazione della Determinazione n. 9/2016


Determinazioni adottate nel Consiglio dell'Organo di vigilanza del 19 gennaio 2016

Nel corso del Consiglio tenutosi in data 19 gennaio 2016, l'Organo di vigilanza ha adottato la Determinazione n. 1/2016 recante il Piano delle attività per l'anno 2016. Successivamente, il Consiglio ha approvato le Determinazioni n. 2/2016 e 3/2016 con le quali ha verificato gli esiti delle attività di vigilanza sulla gestione del sistema di accodamento degli ordinativi di lavoro c.d. a "Coda Unica" per l'anno 2015 e disposto, nel contempo, nuove attività di verifica per l'anno 2016 relative al medesimo ambito di intervento. Nella medesima seduta, il Board ha adottato anche la Determinazione n. 4/2016 con la quale l'Organo di vigilanza ha accertato l'adozione di idonei rimedi da parte della Società Telecom Italia S.p.A. in ordine alla Segnalazione S01/15 disponendo, pertanto, la conclusione delle attività di verifica d'ottemperanza di cui all'art. 2 della Determinazione n. 17/2015, in relazione alla lettera b) del citato articolo.