Organo di vigilanza

Competenze e attività

L’Organo di vigilanza svolge una funzione di verifica circa la corretta esecuzione dei dettami degli Impegni di cui alla delibera n. 718/08/CONS, così come modificata dalla del. n. 451/16/CONS, e di tutte le violazioni concernenti gli obblighi di non discriminazione, ai sensi della delibera n. 623/16/CONS.

In particolare, l’Organo di vigilanza supporta TIM nella verifica del rispetto degli Impegni e nelle ulteriori Misure volontarie assunte dalla Società e di cui al punto 7.1.1. della delibera n. 451/16/CONS, principalmente in tema di prevenzione di possibili anomalie o inadeguatezze nell’esecuzione delle Misure volontarie medesime.

Inoltre, l’Organo di vigilanza può fornire supporto tecnico all’Autorità nelle attività di monitoraggio e verifica del rispetto degli obblighi di non discriminazione di cui all’art. 64 della delibera n. 623/15/CONS. Nello svolgimento delle proprie funzioni, l’Organo di vigilanza adotta determinazioni e raccomandazioni atte a stimolare una più corretta attuazione degli Impegni da parte di TIM.

Le attività dell'Organo di vigilanza in relazione al rispetto degli Impegni vertono principalmente su:
- delivery, co-locazione e clienti wholesale
- incentivi, codice comportamentale, divieto di vendita da parte delle forze di rete e segnalazioni di servizi non richiesti
- sistema di monitoraggio delle performance
- trasparenza dei piani tecnici per la qualità e per lo sviluppo della rete
- integrazione della contabilità regolatoria e transfer charge
- trasparenza dei piani di sviluppo delle reti di accesso di nuova generazione